la dispersione delle ceneri è autorizzata dal comune in cui si richiede tale operazione e SOLAMENTE sotto espressa volontà del defunto in vita. E' possibile esprimere la propria volontà presso la nostra agenzia tramite il Registro italiano cremazioni

La legge stabilisce che la dispersione è consentita , nel rispetto della volontà del defunto in vita,unicamente in aree a ciò appositamente destinate all'interno dei cimiteri o in natura o in aree private; la dispersione in aree private deve avvenire all'aperto e con il consenso dei proprietari; La dispersione è vietata nei centri abitati.

La dispersione nei mari, laghi e fiumi è consentita sono in spazi liberi da natanti e manufatti.

Le ceneri non possono essere disperse da chiunque; la legge puntualizza che sono autorizzati solo il coniuge o altro familiare avente diritto,l'esecutore testamentario o il rappresentante legale dell'associazione a cui il defunto era iscritto o in mancanza dal personale autorizzato del comune.

Per maggiori informazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.